Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Elicotteri iracheni hanno attaccato postazioni dei ribelli anti-Assad sulla città di Yarobiya, al confine con l'Iraq. La notizia, diffusa da al Arabiya, è stata confermata da al Jazira. Stando ai comitati anti-regime ci sarebero almeno 7 morti e dozzine di feriti.

I combattimenti, affermano i comitati locali anti-regime, sono intensi a Yàarobiya, nella provincia di Hasakeh: la città di frontiera era stata conquistata giovedì dai combattenti del Fronte an Nusra, la principale formazione jihadista della ribellione siriana. Nella notte di ieri l'esercito ne avrebbe ripreso il controllo.

I combattimenti sono ripresi oggi, dicono gli Lcc, con i ribelli che sono riusciti a riprendere il controllo di Yàarobiya, considerato un nodo strategico. Le truppe fedeli al presidente Bashar al Assad "si sono ritirate in territorio iracheno e la città viene ora bombardata dall'aviazione di Damasco", affermano ancora gli attivisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS