Il Libano sta per aprire i primi due campi profughi organizzati per i rifugiati siriani in fuga dalla guerra civile nel loro Paese. Lo ha annunciato all'Afp il ministro degli Affari sociali, Rachid Derbés. I campi saranno collocati nella valle di Bekaa, nella regione di Masnaa e ad Abda, nel nord del Libano, ha precisato il ministro, aggiungendo che le strutture potrebbero accogliere diecimila persone. Sono oltre un milione i rifugiati siriani in Libano, che vivono in diversi accampamenti sparsi per il Paese.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.