Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre dei sette operatori del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) sequestrati ieri in Siria sono stati liberati e sono "sani e salvi". Lo ha detto il portavoce della CICR a Damasco Simon Schorno, citato dal "Times". Libero anche il volontario siriano della Mezzaluna Rossa araba.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS