Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Libano, che conta poco meno di quattro milioni di abitanti, ci sono 900mila profughi siriani: un quarto della popolazione. Lo ha annunciato il ministro degli affari sociali libanese, Wael Abu Faur, in un'intervista apparsa stamani sul quotidiano panarabo Asharq al Awsat.

"Gli altri Paesi arabi si devono prendere le loro responsabilità e aiutarci", ha detto il ministro, secondo cui dei 900mila siriani solo un terzo ("330mila") ricevono aiuti umanitari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS