Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Edifici distrutti a Palmira (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/HASSAN AMMAR

(sda-ats)

Sono stati un sommergibile e una fregata russi nel Mediterraneo a lanciare quattro missili da crociera Kalibr contro postazioni dell'Isis nella zona di Palmira: lo riferisce il ministero della Difesa russo.

Esso fa sapere che "gli obiettivi colpiti sono stati le fortificazioni nella zona a est di Palmira dove si trovavano mezzi pesanti e assembramenti di miliziani spostati dai terroristi da Raqqa" e che "tutti gli obiettivi sono stati colpiti".

Il lancio di missili è stato effettuato dal Mediterraneo orientale dalla fregata 'Ammiraglio Essen' e dal sommergibile 'Krasnodar', che ha sparato i missili da posizione subacquea. Mosca sostiene di aver avvisato tempestivamente Turchia, Usa e Israele.

Il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov ha annunciato che il ministro della Difesa Serghiei Shoigu ha informato Vladimir Putin "di una serie di lanci di successo dei missili Kalibr".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS