Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Al-Nusra ha ammassato "circa 10'000 militanti" nelle zone limitrofe ad Aleppo e si prepara "a una grande offensiva". Lo ha comunicato lo Stato Maggiore russo, secondo cui l'azione avrebbe come obiettivo quello di "tagliare la strada" che collega Aleppo a Damasco.

Se questa operazione di al-Nusra avrà successo, sottolinea lo Stato Maggiore russo, la parte settentrionale della Siria potrebbe "finire nuovamente sotto assedio". Ecco perché "tutte le azioni dell'esercito siriano e dell'aviazione russa sono ora orientate a neutralizzare i piani di al-Nusra".

Lo Stato Maggiore russo ha inoltre fatto sapere di aver esortato gli Usa a "contrastare" il concentramento dei jihadisti nell'area di Aleppo. Mosca sottolinea inoltre che al momento non è previsto nessun "assalto" alla città stessa. Lo riportano le agenzie.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS