Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le truppe di Damasco hanno disinnescato 1.230 mine e ordigni esplosivi artigianali nella zona di Palmira: lo affermano le autorità di Mosca, precisando che i primi artificieri russi si accingono a iniziare la loro operazione di sminamento.

Nelle ultime 24 ore in Siria si sono registrate sette violazioni del regime di cessate il fuoco, sostiene intanto il centro russo per la riconciliazione delle parti belligeranti, citato dalle agenzie.

Il tenente generale Serghiei Kuralenko, capo del centro, ha detto che nell'ultima settimana 12 civili sono stati uccisi e altri 21 sono rimasti feriti nella zona di Aleppo.

Secondo il generale in diverse zone a sud e a ovest di Aleppo, i qaidisti di Jabhat al-Nusra hanno posto sotto il loro controllo gruppi che prima si definivano di opposizione al regime di Damasco. Gli Stati Uniti ne sono stati informati, ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS