Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli obiettivi degli ultimi raid russi in Siria hanno interessato le province di Raqqa, Hama, Damasco e Aleppo. Lo rende noto lo stato maggiore russo.

"Stando alle intercettazioni radio, i militanti dell'Isis stanno sperimentando una forte carenza di armi, munizioni, carburante e materiale lubrificante", ha sostenuto il portavoce militare russo Igor Konashenkov. "Alcuni combattenti sono demoralizzati e lasciano le aree di combattimento, muovendo verso est e nord-est", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS