Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Non abbiamo alcuna intenzione di intervenire militarmente in Siria". Lo ha ribadito il segretario generale della Nato, Anders Fog Rasmussen, nel primo incontro avuto con la stampa dopo la pausa estiva.

"La strada da seguire - ha detto Rasmussen - è quella di una soluzione politica ed il piano Annan resta la migliore base su cui costruire una transizione pacifica verso la democrazia". Damasco deve capire che "nessun regime può ignorare a lungo la volontà della popolazione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS