"Sviluppate un nuovo corso di azione per far rivivere il cessate il fuoco in Siria": è l'appello lanciato dall'inviato speciale dell'Onu, Staffan de Mistura, al Consiglio di Sicurezza, e in particolare a Usa e Russia.

Il diplomatico italo-svedese ha poi assicurato che non ha alcuna intenzione di abbandonare il suo incarico.

"Se mi dimettessi, vorrebbe dire che la comunità internazionale sta abbandonando la Siria, che l'Onu sta abbandonando la Siria - ha spiegato - non manderemo questo segnale".

Nel suo appello al Consiglio di Sicurezza Onu, de Mistura ha chiesto "la cessazione delle ostilità, 48 ore settimanali di pausa per consegnare gli aiuti umanitari e l'evacuazione dei feriti dalla zona orientale della città di Aleppo".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.