Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 33 persone sarebbero rimaste uccise in un raid aereo delle forze di Bashar al-Assad contro un quartiere di Aleppo controllato dai ribelli. Lo ha reso noto l'Osservatorio siriano per i diritti umani (Ondus). Ci sarebbero anche diversi feriti nell'attacco che aveva come obiettivo il mercato di un quartiere nel nord-est della città.

Intanto è scaduto oggi il termine per la presentazione delle candidature alle presidenziali del 3 giugno. I candidati sono 24, tra di essi Assad. Entro il 6 maggio la Corte Suprema dovrà decidere quanti di essi siano eleggibili.

Le elezioni, che si svolgeranno solo nel territorio controllato dal governo, sono già state definite una "farsa" dall'opposizione e dai paesi occidentali.

SDA-ATS