Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È di 86 morti il bilancio dei raid di sabato scorso sul villaggio di Qourieh nell'est della Siria. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani (Ondus): tra le vittime almeno 58 i civili, e tra questi, denuncia l'Unicef, 25 bambini.

L'Ondus punta l'indice contro l'aviazione russa e quella siriana. Il bilancio, avverte, potrebbe salire ancora a causa dei tanti feriti in gravi condizioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS