Per il sesto giorno consecutivo, le forze siriane fedeli al presidente Bashar al Assad tentano di avere la meglio della resistenza degli insorti in un quartiere a nord di Damasco, sul quale solo oggi sono stati condotti oltre venti raid aerei.

Secondo l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), l'aviazione del regime si è accanita in modo sistematico su Jawbar, un tempo quartiere periferico della capitale e da oltre due anni roccaforte dei ribelli. Jawbar confina con piazza degli Abbasidi, una delle roccaforti del regime in città e dove sono schierati da circa un anno i miliziani sciiti libanesi Hezbollah, giunti in sostegno al regime degli Assad.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.