Quindici persone sono state uccise ieri con armi da fuoco e armi bianche nel corso di un attacco dell'esercito e delle milizie pro-regime contro un villaggio sunnita nella Siria centrale. Lo ha reso noto oggi la ong Osservatorio siriano dei diritti umani (Osdh). L'attacco, ha precisato l'organizzazione in un comunicato, ha preso di mira il villaggio di Sheikh Hadid.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.