Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'immagine aerea mostra la zona di Tabqa, in Siria (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP Amaq News Agency/UNCREDITED

(sda-ats)

Le forze curdo-siriane sostenute dagli Stati Uniti sono riuscite a penetrare in una roccaforte dell'Isis lungo il fiume l'Eufrate nel nord della Siria. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus).

Secondo l'Ondus miliziani delle 'Forze siriane democratiche', piattaforma guidata dall'ala siriana del Pkk con elementi arabi locali, hanno sfondato le linee di difesa dello 'Stato islamico' a Tabqa, cittadina tra l'Eufrate e Raqqa, la cosiddetta capitale dell'Isis in Siria. Da settimane si combatte attorno a Tabqa, sede tra l'altro di una delle più importanti dighe sull'Eufrate.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS