Navigation

Siria: Onu; Ban Ki-moon, missione 300 osservatori per 3 mesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2012 - 07:18
(Keystone-ATS)

Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon, in una lettera al Consiglio di Sicurezza, ha raccomandato di autorizzare una missione di 300 osservatori in Siria (Unsmis) 'per un periodo iniziale di tre mesi' con lo scopo di far consolidare il cessate il fuoco.

I 300 osservatori militari dell'Onu - secondo Ban Ki-moon - saranno dispiegati in maniera progressiva, nell'arco di alcune settimane, su tutto il territorio siriano per controllare la cessazione delle ostilità e l'applicazione degli altri punti del piano di pace del mediatore Kofi Annan. Saranno accompagnati, inoltre, da consiglieri politici e in materia di diritti umani.

Nella sua lunga lettera al Consiglio di Sicurezza, che dovrà votare una nuova risoluzione per autorizzare la missione, il segretario generale dell'Onu si dichiara "molto preoccupato per la situazione nel paese".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?