Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le Nazioni Unite sono state informate di tredici presunti attacchi chimici in Siria, ha reso noto ieri un alto responsabile dell'Onu, alla vigilia dell'incontro in calendario fra esperti del Palazzo di Vetro e rappresentanti del governo siriano.

"Le Nazioni Unite hanno ricevuto fino ad oggi tredici rapporti" che evocano l'uso di armi chimiche, ha dichiarato il coordinatore speciale per il processo di pace in Medio Oriente Robert Serry al Consiglio di Sicurezza. Tutti i rapporti sono stati "esaminati" ha assicurato, aggiungendo che il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon si è detto "estremamente preoccupato" da quanto emerso dalle relazioni dove si menzionava l'uso di armi chimiche durante il conflitto siriano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS