Navigation

Siria: paesi Oci sospendono Damasco da organizzazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 agosto 2012 - 09:54
(Keystone-ATS)

I Paesi della Conferenza Islamica (Oic) riuniti alla Mecca hanno sospeso la Siria dall'organizzazione facendo riferimento alla violenta repressione in atto del regime del presidente Bashar al Assad. Parlando con i giornalisti al termine del vertice, il segretario generale dell'Organizzazione islamica, Ekmeleddin Ihsanoglu, ha detto che dal summit "non è emerso un appoggio per un intervento militare esterno" in Siria.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?