Navigation

Siria: parla Assad, 'sul terreno noi i più forti'

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 febbraio 2012 - 17:26
(Keystone-ATS)

"Sul terreno siamo noi i più forti". Lo ha detto oggi il presidente siriano, Bashar al Assad, dopo aver votato a Damasco sulla nuova Costituzione. "C'è un attacco dei media contro di noi - ha aggiunto - e loro possono essere più forti nella blogosfera, ma noi vogliamo vincere insieme sul terreno e nella blogosfera".

L'affluenza alle urne è piuttosto massiccia a Damasco, mentre non si ha notizia di quale sia la partecipazione nelle zone poì colpite dalle violenze.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?