Navigation

Siria: parlamentare provincia Aleppo fugge in Turchia

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2012 - 09:10
(Keystone-ATS)

Una parlamentare siriana che rappresenta la provincia settentrionale di Aleppo è fuggita in Turchia divenendo così il primo membro dell'assemblea eletta a maggio e dominata dal partito Baath del presidente Bashr al Assad a disertare.

"Ho attraversato la Turchia e ho disertato questa regime tirannico...a causa della repressione e tortura barbara contro una nazione che chiede il minimo di diritti", ha raccontato Ikhlas al-Badawi a Sky news Arabia.

Le autorità avevano scelto Badawi, musulmana sunnita, per candidarsi in Parlamento per conto del settore "operai e contadini", un termine per il lavoro sostenuto dallo stato e i sindacati degli agricoltori a cui sono garantiti metà dei 250 seggi in assemblea.

Badawi, madre di sei figli, era anche un membro del partito Baath, che prese il potere nel 1963 dopo il colpo di stato militare che distrusse le istituzioni democratiche del Paese in favore di un sistema in stile sovietico dominato dalla setta di minoranza alawita di Assad.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?