Più di 5 mila persone, di cui 220 minori, sono state uccise in Siria nel solo mese islamico di Ramadan. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus).

La maggior parte delle 5'026 vittime sono militari e miliziani, 1'220 i civili, con una media di 43 uccisi al giorno. Delle vittime 178 sono donne.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.