Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Intensi bombardamenti aerei nella notte su quartieri di Aleppo est, fuori dal controllo governativo, con testimoni oculari che denunciano l'uso di "bombe al fosforo".

Immagini trasmesse dall'Aleppo Media Center mostrano alcuni quartieri illuminati a giorno dalle esplosioni di colore bianco prodotte dagli ordigni. L'Ondus afferma che sono stati condotti almeno 14 raid diversi su Bustan al Qasr e Kallasa.

La zona è assediata dalle forze lealiste e dalle milizie filo-iraniane ed è presa di mira da mesi da raid russi e governativi siriani.

Diverse fonti sul terreno hanno nelle ultime settimane caricato immagini su Internet in cui si mostrano gli effetti dei bombardamenti con presunte "bombe al fosforo" sui quartieri di Aleppo est e su Dael, una località a ovest della città contesa.

Sul suo profilo Twitter, l'esperto di questioni militari e di affari siriani Charles Lister afferma che dalle immagini sembra si tratti di "termite", una miscela incendiaria costituita da un metallo in polvere, che funge da combustibile, e da un ossido metallico che funge da ossidante.

Non è possibile verificare sul terreno le informazioni provenienti dall'interno di Aleppo sotto assedio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS