Navigation

Siria: rastrellamento in sobborgo Damasco

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 maggio 2011 - 07:44
(Keystone-ATS)

Centinaia di soldati siriani in tenuta da combattimento sono entrati nella notte nel sobborgo Saqba di Damasco, facendo irruzione in case e compiendo arresti. Lo ha reso noto un residente.

"Hanno tagliato le comunicazioni prima di entrare - ha detto il residente -. Non c'è stata resistenza. Le dimostrazioni a Saqba erano state pacifiche. Decine di persone sono state arrestate".

Migliaia di persone avevano marciato in una manifestazione a Saqba lo scorso venerdì, 29 aprile, chiedendo la cacciata del presidente Bashar al-Assad.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?