Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro degli Esteri dell'Arabia Saudita Adel al Jubeir vuole rifornire i gruppi moderati di opposizione in Siria di missili terra-aria.

Lo ha detto lo stesso ministro in un'intervista pubblicata sul numero dello Spiegel in uscita domani, di cui è stata fornita un'anticipazione.

I missili, secondo al Jubeir, "permetteranno all'opposizione moderata di abbattere elicotteri e aerei del regime".

In questo modo, ha proseguito il ministro saudita nell'intervista allo Spiegel, i rapporti di forza in Siria "si modificheranno, così come a suo tempo si sono modificati in Afghanistan".

Il ministro, che è stato intervistato dai giornalisti del settimanale tedesco a margine della conferenza sulla sicurezza di Monaco, ha poi criticato la prassi delle esecuzioni capitali nel suo Paese e ha negato una vicinanza ideologica tra wahabismo e il gruppo terroristico dell'Isis: "L'Isis è islamico tanto quanto il Ku Klux Klan è cristiano", ha detto al Jubeir.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS