Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Diverse migliaia di ribelli siriani hanno lanciato oggi pomeriggio un attacco che ritengono decisivo ad Aleppo. Lo ha riferito all'Afp uno dei loro comandanti. "Questa sera Aleppo sarà nostra o noi saremo sconfitti", ha detto Abou Fourat, ufficiale disertore e uno dei comandanti della brigata ribelle al-Tawhid.

Secondo l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), intensi combattimenti, con perdite da ambo le parti, sono in corso vicino all'aeroporto di Nayrab, vicino ad Aleppo. Mentre bombardamenti governativi hanno colpito il quartiere di Kalasa e la città di Anjara, nella provincia.

I Comitati locali di coordinamento (Lcc) forniscono per oggi un bilancio ancora provvisorio di 62 uccisi in tutto il Paese, di cui 17 nella provincia di Aleppo, 16 in quella di Idlib e 10 a Damasco e nei sobborghi della capitale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS