Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente iraniano Hassan Rohani (foto d'archivio)

Keystone/EPA/STINGER

(sda-ats)

"L'Iran crede che la crisi siriana debba essere risolta con mezzi pacifici". Lo ha detto il presidente iraniano, Hassan Rohani, nel corso della prima conferenza stampa dopo la rielezione.

"L'Iran, la Russia e la Turchia - ha continuato Rohani - stanno ora collaborando per il cessate il fuoco e per creare, quindi, una situazione tranquilla per le persone che sono in Siria".

Il presidente ha quindi assicurato che "l'Iran non risparmierà gli sforzi per aiutare a ripristinare la pace e la tranquillità" e "ritiene che la lotta al terrorismo dovrebbe essere al primo punto dell'ordine del giorno".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS