Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"La soluzione in Siria non può essere militare, ma deve essere politica": lo ha detto il presidente iraniano, Hasan Rohani, in una conferenza stampa a New York, sottolineando come "l'uso delle armi chimiche nella regione è estremamente pericoloso". "Spero che le discussioni con le grandi potenze mondiali portino a risultati tangibili in poco tempo", ha aggiunto.

"Sentendo il discorso del presidente Obama all'Onu vedo che l'atteggiamento dell'Occidente nei confronti dell'Iran è cambiato", ha aggiunto Rohani.

Ha poi reso noto che l'Iran presenterà "un primo piano sul nucleare a Ginevra" e ha auspicato "passi concreti". Il 15-16 ottobre si svolgerà nella città sul Lemano il nuovo incontro con i Paesi del '5+1', ovvero i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza Onu più la Germania.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS