Navigation

Siria: Russia contro qualunque risoluzione Onu

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 giugno 2011 - 13:56
(Keystone-ATS)

La Russia è contro ogni risoluzione dell'Onu sulla Siria, ha indicato un portavoce del ministero russo degli Affari esteri, sottolineando che una tale iniziativa potrebbe aggravare la situazione in quel paese.

"La Russia - ha detto il portavoce Aleksandr Lukashevish all'agenzia russa Interfax - è contraria a ogni risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'Onu sulla Siria, e ciò è stato sottolineato a più riprese da noi a livello presidenziale".

"La situazione in Siria - ha aggiunto Lukashevish - non rappresenta per noi una minaccia alla sicurezza e alla pace del Mondo". Una risoluzione delle Nazioni unite potrebbe condurre "a una escalation ancor più grande della situazione interna" a Damasco.

Un progetto di risoluzione dell'Onu è stato proposto da Francia, Gb, Germania e Portogallo. Condanna la violenza del regime del presidente Bashar al-Assad e gli chiede di autorizzare l'ingresso nelle città siriane di forze umanitarie.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.