Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a 60 mila il numero dei profughi e dei disertori siriani in fuga dai combattimenti che hanno trovato rifugio in Turchia. Lo riferisce oggi l'ufficio disastri ed emergenze della presidenza del governo di Ankara.

Negli ultimi tre giorni di forti scontri nella zona di Aleppo, vicino alla frontiera turca, sono stati registrati 4mila nuovi arrivi ha indicato l'agenzia Anadolu.

Il governo turco ha annunciato negli ultimi giorni la costruzione di nuovi campi per poter ospitare almeno 100 mila profughi in previsione di un possibile ulteriore afflusso di rifugiati siriani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS