Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un bambino è rimasto ucciso e altri 36 feriti oggi a Damasco da un colpo di mortaio sparato dai ribelli e caduto su una scuola nello storico quartiere cristiano di Bab Tuma, secondo l'agenzia governativa Sana. L'obice ha colpito la scuola Al Manar.

Altre cinque persone sono rimaste ferite da un colpo di mortaio in un'altra area cristiana vicina alla chiesa di Mar Elias nel quartiere di Al Dwailaa.

A Homs invece, sempre secondo la Sana, un colpo di mortaio ha ucciso un ragazzo membro della nazionale Juniores di calcio. La vittima, Tarek Ghrair, era figlio di un ex calciatore della nazionale siriana, Fuad Ghrair.

SDA-ATS