Tutte le notizie in breve

L'esercito siriano ha ripreso oggi il controllo di un importante giacimento di gas una quarantina di chilometri a ovest di Palmira, la città sede dell'antico sito archeologico, controllata dall'Isis.

L'agenzia governativa Sana riferisce che le truppe di Damasco hanno riconquistato il giacimento di Hayyan, "dopo aver eliminato le ultime forze dell'Isis" nell'area. I genieri dell'esercito stanno ora lavorando per bonificare l'impianto dalle mine lasciate dai jihadisti prima della ritirata.

La zona di Palmira, ricca di giacimenti di gas naturale, era caduta una prima volta nelle mani dell'Isis nel maggio del 2015. Dopo essere stata riconquistata dalle forze russe e governative siriane nel marzo del 2016, è stata ripresa dalle milizie del 'Califfato' in dicembre senza che né Mosca né Damasco opponessero resistenza ai jihadisti.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve