Navigation

Siria: secondo attivisti 98 morti ieri

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 maggio 2012 - 08:22
(Keystone-ATS)

L'ultimo bilancio delle violenze di ieri in Siria è di 98 morti, tra cui 61 civili, nove ribelli e 28 soldati governativi. Lo ha annunciato ieri sera l'Osservatorio siriano per i diritti umani.

Secondo il presidente dell'organizzazione non governativa con sede a Londra, Rami Abdel Rahman, ieri mattina c'è stato, tra l'altro, un nuovo "massacro" di 13 civili a Deir Ezzor, nel nordest del paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?