Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Siria: speaker Parlamento, prove complicità Usa-Isis (foto d'archivio)

Keystone/AP/MANU BRABO

(sda-ats)

La presidente del Parlamento siriano, Hedyeh Khalaf Abbas, ha detto che Damasco ha "le prove" che un bombardamento su una base militare il 17 settembre nell'est della Siria è stato compiuto dagli Usa "per sostenere i terroristi dell'Isis".

Hedyeh Khalaf Abbas ha citato una presunta conversazione tra americani e jihadisti intercettata dai siriani prima del raid.

La presidente, citata dai media iraniani, lo ha affermato in una conferenza stampa congiunta con il suo omologo iraniano, Ali Larijani, durante una visita a Teheran.

Anche Larijani ha accusato gli Usa di avere colpito di proposito la base siriana nella provincia orientale di Deyr az Zor. "Hanno mostrato - ha affermato Larijani - che stanno completamente dalla parte dei terroristi, e che la loro guerra al terrorismo non è altro che una menzogna".

L'attacco alla base, che secondo il governo siriano ha provocato un'ottantina di morti, ha permesso ai miliziani dell'Isis di impossessarsi dell'installazione militare per alcune ore, prima di essere respinti.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS