Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha deciso di donare un milione di franchi all'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPAC). L'importo dovrebbe servire ad una rapida distruzione di questo tipo di armi in Siria.

Con il budget ordinario l'OPAC non è in grado di far fronte sia agli abituali compiti sia all'individuazione e alla distruzione di armi chimiche in Siria, ha comunicato oggi il DFAE.

La Svizzera è pronta a sostenere l'organizzazione anche inviando esperti e fornendo supporto di vario tipo. Decisioni più precise verranno prese quando saranno noti i bisogni effettivi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS