Navigation

Siria: tank bombardano quartiere residenziale Hama

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 agosto 2011 - 21:29
(Keystone-ATS)

Carri armati siriani stanno bombardando un quartiere residenziale vicino ad Hama, città ribelle dove ieri più di cento persone erano state uccise dai militari. Lo hanno riferito testimoni.

Intensi bombardamenti sono cominciati subito dopo la preghiera della sera del Ramadan, concentrandosi - secondo le fonti - sul quartiere residenziale di Dawar Bilal (periferia nord-ovest della città), sul distretto di Jarajmeh (est) e sulla periferia settentrionale vicino alla moschea di Omar bin al-Khattab.

"Ogni dieci secondi cade una bomba" ha riferito un testimone alla Reuters e i colpi dell'artiglieria e le esplosioni possono essere sentite da lontano.

Un militante dell'opposizione ha confermato le esplosioni alla Afp, aggiungendo che "dieci carri armati stanno bombardando in modo indiscriminato Dawar Bilal".

Citando un responsabile siriano a Damasco, l'agenzia di stampa ufficiale Sana ha annunciato che "l'esercito sta continuando la sua missione nella città di Hama, rimuovendo le barricate tirate su da gruppi di sabotatori alle principali entrate della città ".

"In questo momento si stanno verificando vasti scontri - ha aggiunto la Sana - perchè questi gruppi sono ben organizzati, usano armi sofisticate e stanno deponendo mine sulle strade principali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?