Un numero imprecisato di persone sarebbe rimasto ferito oggi a Latakia, porto a nord-ovest di Damasco, durante non meglio definiti scontri avvenuti circa due ore dopo la conclusione del discorso alla nazione tenuto dal presidente siriano Bashar al-Assad. Lo riferiscono testimoni oculari citati dalla tv panaraba al-Arabiya.

Altri testimoni citati da Wissam Tarif, attivista siriano di spicco per i diritti umani interpellato telefonicamente dall'ANSA, hanno riferito che la polizia ha aperto il fuoco oggi anche a Daraa, nel sud del paese e teatro nei giorni scorsi della repressione del regime. "Vattene! Vattene!" è lo slogan lanciato da centinaia di manifestanti scesi in strada subito dopo la fine del discorso di Assad.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.