Navigation

Siria: Tremseh; Lega Araba, crimine odioso, pulizia etnica

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 luglio 2012 - 16:11
(Keystone-ATS)

Il segretario della Lega araba Nabil el Araby ha condannato come "crimine odioso" il massacro di Tramseh, sostenendo che, come nel caso della strage di Hula, si tratta di "puliza etnica".

In una dichiarazione sul sito della Lega, el Araby ha detto che la responsabilità di questo "crimine" ricade sul regime siriano che "utilizza armi pesanti per aggredire i civili". El Araby ha fatto appello al Consiglio di sicurezza Onu perchè adotti una risoluzione vincolante che obblighi Damasco a cessare le violenze.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?