Navigation

Siria: Turkish Airlines sospenderà voli per sicurezza

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 marzo 2012 - 11:01
(Keystone-ATS)

La Turkish Airlines, la compagnia di bandiera turca, domenica smetterà di vendere biglietti per le tratte con Damasco e Aleppo a causa dell'insicurezza che c'è in Siria. Lo riferiscono fonti ufficiose della compagnia citate da un sito turco.

I voli continueranno per un certo periodo al fine di servire chi ha già comprato biglietti. L'annuncio dal paese confinante con la Siria è venuto dopo che la Turchia ha chiuso la propria ambasciata a Damasco e ritirato l'ambasciatore per contribuire all'isolamento del regime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?