SIX Group, società di servizi finanziari che gestisce la borsa svizzera, intende versare un dividendo straordinario di 20,50 franchi per azione.

La decisione comporta un esborso di 400 milioni ed è legata alla vendita in luglio a Deutsche Börse delle quote detenute nelle società Stoxx e Indexium, ciò che ha fatto affluire 650 milioni nella casse dell'azienda.

In un comunicato odierno SIX spiega che l'impresa si trova in condizioni eccellenti di liquidità e di fondi propri: vuole quindi far approfittare della situazione anche gli azionisti, ancora nel corso di quest'anno.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.