Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera (SIX) vende per 650 milioni di franchi a Deutsche Börse le partecipazioni detenute in due società comuni, Stoxx e Indexium.

Le parti gestiscono le due joint venture rispettivamente dal 1998 e dal 2010, ha comunicato oggi l'operatore elvetico. La Borsa svizzera controlla il 49,9% di Stoxx e il 50,1% di Indexium, precisa il comunicato.

A fine giugno Deutsche Börse ha sottoposto a SIX un'offerta concernente l'acquisto delle quote delle due entità. La vendita avrà effetto al 31 luglio.

I diritti relativi a tutti gli indici svizzeri (in particolare quello dei valori guida SMI e quello allargato SPI) non sono toccati dalla cessione. Saranno mantenuti e continueranno a essere gestiti da SIX.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS