Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRATISLAVA - Un migliaio di persone si sono radunate stasera nel centro di Bratislava per protestare contro la controversa "legge del patriottismo" adottata la settimana scorsa dal Parlamento. La norma, viene sottolineato anche in tv, impone agli slovacchi il patriottismo limitando il loro diritto alla libertà di opinione.
La legge presentata dal Partito nazionale slovacco (Sns) prescrive di suonare l'inno nazionale nelle scuole statali, nella sede del governo, in Parlamento e nei media e obbliga i dipendenti pubblici a prestare giuramento obbligatorio di fedeltà allo Stato. Se firmata dal presidente Ivan Gasparovic, la controversa legge entrerà in vigore il 1 aprile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS