Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Andrej Kiska è ufficialmente il nuovo presidente della Slovacchia: alla cerimonia di insediamento a Bratislava è seguita una colazione ufficiale alla quale, oltre a politici e diplomatici, il milionario filantropo ha invitato anche una quindicina di senza tetto.

"Voglio aprire l'ufficio del presidente a chi ha bisogno del nostro aiuto. Questo gesto simbolico dimostra quanto per me questo tema sia prioritario", ha detto Kiska che più volte in questi mesi ha ribadito che la sua missione è aiutare i poveri e le famiglie in difficoltà. "Sono il primo presidente slovacco che non è mai stato membro di un partito politico, sono qui per la gente", ha detto l'imprenditore di 51 anni che ha deciso di rinunciare al suo stipendio da presidente per devolverlo ai bisognosi.

SDA-ATS