Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il deficit sloveno rientrerà entro i parametri di Maastricht del 3% del Pil nel 2015. È quanto stabilito nel programma di stabilità presentato oggi dal governo sloveno. Secondo il documento stilato dal governo Bratusek, il deficit 2014 sarà ancora del 4,1% del Pil, mentre nel 2015 dovrebbe scendere al 2,5% del Pil.

Il programma di stabilità dovrà essere presentato a Bruxelles assieme al programma nazionale di riforme entro la fine di aprile. La Slovenia è sotto la lente d'ingrandimento della Commissione europea per il deficit eccessivo dal dicembre 2009: il rientro sotto il 3% del deficit sarebbe dovuto avvenire già l'anno scorso, ma la Commissione ha poi prorogato la 'data di scadenza' al 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS