Navigation

Smog: Milano spegne motori, prima domenica a piedi di Sala

Domenica senz'auto a Milano KEYSTONE/EPA/ukit sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2020 - 16:08
(Keystone-ATS)

Domani a Milano scatta la domenica a piedi per il blocco del traffico deciso dal sindaco, Giuseppe Sala, a causa degli alti livelli di smog che si sono registrati nelle ultime settimane in città.

Lo stop alle auto e alle moto sarà in vigore dalle 10 alle 18 su tutto il territorio cittadino ma sono previste delle deroghe.

In particolare, tifosi che domani si recheranno allo stadio per assistere alla partita tra Milan e Verona potranno raggiungere le aree di sosta del Meazza dalle 12 attraverso dei corridoi, in cui sarà escluso il blocco del traffico. Inoltre per consentire a chi arriva da fuori città di lasciare l'auto privata e utilizzare metropolitane e bus sono esclusi dal divieto di circolazione i parcheggi di interscambio che si trovano in corrispondenza delle stazioni periferiche del metrò.

Le deroghe non finiscono qui: potranno circolare i veicoli elettrici, le auto con pass per disabili e i veicoli di pronto soccorso sanitario per citare solo alcuni casi. Tutti gli altri cittadini dovranno invece lasciare a casa l'auto e spostarsi a piedi, in bicicletta, con il trasporto pubblico che per l'occasione è stato potenziato. Atm, l'azienda che gestisce il trasporto cittadino, ha comunicato che durante il blocco ci saranno 380 corse aggiuntive per le metropolitane e 1.500 sulle principali "linee di forza" della rete di superficie.

La domenica a piedi, la prima dell'amministrazione Sala, non piace a tutti però. In primis a Regione Lombardia che ha criticato la scelta di bloccare la circolazione delle auto e delle moto. Il no è arrivato attraverso una mozione urgente approvata a maggioranza dal Consiglio regionale, a favore della proposta della Lega si è schierato tutto il centrodestra.

In segno di protesta per il blocco domani l'eurodeputata della Lega Silvia Sardone e il commissario cittadino del partito Stefano Bolognini hanno annunciato che gireranno per Milano su un calesse trainato da un cavallo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.