Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Edward Snowden, la "talpa" del Datagate che ha ottenuto l'asilo temporaneo da Mosca, avrebbe passato due giorni nel consolato russo a Hong Kong prima di partire per la Russia a fine giugno, festeggiandovi anche il proprio 30esimo compleanno. Lo scrive oggi l'autorevole quotidiano russo "Kommersant", citando una fonte "nell'entourage di Snowden" e anonime fonti diplomatiche russe e statunitensi.

Secondo il giornale, l'ex agente Cia ricercato da Washington per spionaggio che ha ottenuto l'asilo temporaneo da Mosca si sarebbe rivolto alle autorità russe a Hong Kong non "invitato" ma di propria iniziativa, affermando che aveva intenzione di chiedere asilo in un paese dell'America Latina e presentando il biglietto per il volo Aeroflot per L'Avana via Mosca il 23 giugno. Il presidente russo Vladimir Putin ha sempre sostenuto che Mosca ha saputo solo all'ultimo momento dell'arrivo a Mosca di Snowden.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS