La decisione sulla richiesta di asilo temporaneo avanzata dalla 'talpa' del Datagate Edward Snowden alla Russia non è competenza del presidente Vladimir Putin, ma del servizio federale per l'immigrazione: lo ha precisato oggi Dmitri Peskov, portavoce del Cremlino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.