Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato oggi che i rapporti bilaterali con gli Stati Uniti sono più importanti di "beghe sulle attività dei servizi segreti", riferendosi al caso dell'ex spia americana Edward Snowden. Alla domanda se la questione Snowden getti un'ombra sul summit Russia-Usa di settembre a Mosca, Putin ha risposto: "Le relazioni bilaterali, a mia opinione, sono di gran lunga più importanti di beghe sull'attività dei servizi segreti".

"Abbiamo avvertito Snowden che qualsiasi sua attività che possa danneggiare le relazioni russo-americane sono ritenute inaccettabili", ha aggiunto il presidente citato dall'agenzia Ria Novosti.

Ieri l'ex analista della Cia, bloccato da tre settimane nell'area di transito di un aeroporto di Mosca, ha ufficialmente chiesto asilo provvisorio alla Russia. Gli Stati Uniti hanno invece reiterato la loro richiesta di estradizione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS