Navigation

Snowden: Wikileaks, da Ecuador documento rifugiato

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 giugno 2013 - 17:33
(Keystone-ATS)

L'ex agente governativo Usa Edward Snowden, accusato di spionaggio dagli Stati Uniti, ha ricevuto un documento di transito come rifugiato da parte del governo ecuadoriano: lo ha riferito un rappresentante di Wikileaks in una conferenza stampa telefonica con la tv in lingua inglese, filo Cremlino, Russia Today.

Poco prima la stessa fonte aveva precisato che Islanda ed altri Paesi sono stati contattati con una richiesta formale di asilo politico per Snowden.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.