Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un eritreo di 28 anni con 480 grammi di cocaina nello zaino è stato fermato la settimana scorsa in occasione di un controllo doganale su di un treno regionale a Soletta.

Lo stupefacente, riferisce oggi il centro delle guardie di frontiera della regione di Basilea, era confezionato in decine di ovuli. L'uomo, residente nel canton Berna e già noto per ripetuta infrazione alla legge sui trasporti, è stato consegnato alla polizia cantonale solettese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS