Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il cantone di Soletta potrà utilizzare una ex clinica psichiatrica a Egerkingen (SO) come centro per richiedenti asilo: l'autorizzazione è stata concessa dal Tribunale amministrativo cantonale che ha dato così seguito al ricorso del Cantone contro l'opposizione di abitanti al progetto del Consiglio di Stato.

I giudici hanno dato alle autorità cantonali un permesso di costruzione per trasformare il settore alberghiero e dei servizi della clinica psichiatrica di Fridau. Il progetto rispetta in effetti il piano regolatore, ha comunicato oggi il Tribunale amministrativo cantonale.

Nel 2013 il comune aveva rifiutato al cantone di accordare il permesso di costruire, accogliendo l'obiezione di alcuni abitanti. Secondo gli oppositori, la presenza di un centro di accoglienza per richiedenti asilo potrebbe avere conseguenze negative. Essi possono ancora fare ricorso al Tribunale federale contro la decisione del Tribunale amministrativo solettese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS